info@stonescafe.it    059 773612 • 059 765373
Stones Cafè c/o Piscina di Vignola - via del Portello 1 - Vignola (Mo)
Diva Scarlet

Diva Scarlet  :: biografia

Le Diva Scarlet nascono a Bologna nel 2001 dalle ceneri delle Skummer, band fondata nel 1996, che vantava già più di duecento concerti e un mini EP “Dritto al punto” all’attivo, nonostante la giovane età delle componenti.
Con i loro brani inediti le ragazze trovano subito spazio nella rassegna “Independent Days”, accanto ad artisti del calibro di The International Noise Conspiracy, Turin Brakes, Eels e Man Or Astroman. In breve tempo, grazie ai numerosi live, vengono notate da Graziano Cernoia che diventa il produttore artistico del primo album accanto ad Arcangelo Cavazzuti (Modena City Ramblers). Questa doppia collaborazione porta la band a chiudere un contratto con la Mescal che nel 2004 pubblica “Apparenze” distribuito da Sony.
L’album viene presentato al festival “Tora! Tora!” di Genova accanto a Giorgio Canali, Verdena, Linea 77, Max Gazzè, Meganoidi, One Dimensional Man, Paolo Benvegnù e Tre Allegri Ragazzi Morti, nello stesso anno inizia il tour di “Apparenze” nelle principali FNAC italiane (Torino, Milano, Napoli, Verona, Genova) e nei più importanti rock club come il Rolling Stone di Milano,
il Mamamia di Senigallia, l’Auditorium Flog di Firenze e l’Estragon di Bologna. L’energia sprigionata dai potenti live della band, riscuote ottimi feedback tanto che il tour dura più di un anno e vede le Diva Scarlet suonare in più di ottanta date aprendo i concerti di Afterhours, Marlene Kuntz, Cristina Donà, Subsonica, Tre allegri Ragazzi Morti, Massimo Volume, Marta sui Tubi, Litfiba, Zucchero e tanti altri.
Il pubblico e la critica non tardano ad apprezzare il loro sound elegante e la loro carica istintiva. Il video del primo singolo “Vuoi” porta le Diva Scarlet a condurre due puntate del programma Database su Rock Tv. Numerose anche le interviste e gli interventi live in Radio.

Il tour “Apparenze” termina nel 2006, nello stesso anno il gruppo interrompe
il rapporto con Mescal per dedicarsi all’autoproduzione del secondo album. Dopo un intenso lavoro di pre-produzione le Diva Scarlet incidono “Non+silenzio”, avvalendosi della produzione artistica di Giulio Ragno Favero (Teatro Degli Orrori – One Dimensional Man) e Moltheni. “Non + Silenzio” viene pubblicato nell’ Aprile 2008 e presentato al Locomotiv club di Bologna. Le Diva Scarlet partono per il tour di “Non + Silenzio” che le porta in tutta Italia e per la prima volta in Olanda e al Kaleidoscope Festival in Bosnia.
Il Videoclip del primo singolo “Souvenir” per la regia di Fabio Luongo viene inserito nel palinsesto di All Music e Rock Tv e nel 2009 vince il Premio speciale European Short Film Festival come “Miglior videoclip a carattere sociale”.

Nel 2009 aprono il concerto del “Primo Maggio Tutto l’anno” a Roma come vincitrici insieme ai Bud Spencer Blues Explosion, selezionate tra più di ottocento band iscritte. Il concerto viene trasmesso in diretta nazionale su Rai 3, sullo stesso palco si esibiscono Caparezza, Vasco Rossi, Cesare Basile, Beatrice Antolini, Marta sui Tubi, Marina Rei, Paola turci, Max Gazze Subsonica e molti altri.
Le Diva Scarlet coronano l’esperienza live di “Non + Silenzio” con un tour europeo in Spagna, Svizzera, Germania, Austria e di nuovo Olanda e per l’occasione decidono di reincidere cinque brani di “Non + Silenzio” tradotti in inglese, stampando una piccola tiratura di “Give me just one reason for” con cinque brani in inglese, cinque in italiano ed un inedito dal titolo “Signora luna”.

Nell’autunno del 2011 la giornalista Jessica Dainese dedica ampio spazio alle Diva Scarlet nel suo libro “Le ragazze del rock: 40 anni di rock femminile italiano”, pubblicato da Sonic Press, il brano Souvenir viene inserito nella compilation omonima, uscita per l’etichetta Spit/Fire, distribuita da Goodfellas. Nell’anno seguente, la band è inoltre menzionata nel libro di Oderso Rubini “Largo all’avanguardia” la straordinaria storia di 50 anni di musica rock a Bologna sempre della Sonic Press.

Durante il 2011 dopo un tour autunnale in Olanda, Austria, Germania la bassista e in seguito la batterista decidono di abbandonare il progetto, ma Sarah Fornito e Cecilia Bernardi, fondatrici di Diva Scarlet ed ormai legate da un sodalizio quasi ventennale, formano il side project Decana (il cui nome è dedicato proprio ai diciassette anni di collaborazione). Durante il 2012 prendono vita le nuove canzoni e nel marzo 2013 esce il disco omonimo, con la produzione artistica di Umberto Maria Giardini che canta e collabora alla scrittura del brano “Come mi vuoi tu?”. Tra il 2013 e il 2014 i Decana hanno aperto alcuni concerti di Umberto Maria Giardini (ex Moltheni) e altri artisti come Eva Poles (Prozac+) e Massimo Volume. Nel 2015 esce il videoclip del brano “Una promessa in attesa” per la regia di Linda Rigotti presentato al cinema Kinodromo di Bologna.

Attualmente Fornito e Bernardi stanno lavorando alla produzione del terzo disco di Diva Scarlet.

FORMAZIONE: Sarah Fornito: Voce e Chitarra, Cecilia Bernardi: Chitarra,
Daniela Caschetto: Basso e Violoncello, Ursula Rosa : Batteria.

More Albums From: Diva Scarlet

GOODMORNING MAMAMama’s Chores