info@stonescafe.it    059 773612 • 059 765373
Stones Cafè c/o Piscina di Vignola - via del Portello 1 - Vignola (Mo)
Foursome

Foursome  :: biografia

Realizzano un equilibrio unico di partiture ed improvvisazione, tra jazz, rock, contemporanea ed elettronica. Il progetto nasce a Bologna alla fine del maggio 2011, lavorando su materiale scritto da Giulio. Partecipano nell’estate al Jimmy Woode Award ed al Premio Tiberio Nicola, in entrambi i casi arrivando in semifinale. Fin dai primi concerti, in dialettica costante con la tradizione del jazz, eseguono composizioni di Henry Mancini, Benny Golson, Lee Morgan, Wayne Shorter, Joe Henderson, Gerry Mulligan, fino a Carla Bley ed all’Art Ensemble Of Chicago. Tra il settembre e l’ottobre 2011 hanno luogo le registrazioni del primo EP di materiale originale “GUUGUUBARRA”. Sebbene interamente autoprodotti ed autoediti da SopraToni Edizioni, i Foursome sono trasmessi da emittenti nazionali (Battiti di Radio3) riscuotendo anche ottime recensioni dalla critica di settore: Aldo Gianolio (Musica Jazz) ha parlato di “un’inventiva di scrittura e organizzativa che rendono fresca e inedita la musica. Tutti suonano ottimamente, trovandosi a memoria nel disegnare linee vigorose, pulite, dirette, a tratti sfrontate.” Dal 2012 propongono i brani del disco insieme a personali riletture di Zappa, Kraftwerk, Joy Division e Beck in jazz club e teatri del Nord Italia, affiancando importanti personalità musicali, tra cui Piero Bittolo Bon e Andrea Faccioli (Cabeki). Nel maggio 2013 presentano “Per non peggiorare le cose” dal vivo a Maps di Radio Città del Capo, singolo poi pubblicato nella compilation “Sonda Vol. 3″; chiudono questa prima fase di attività con un concerto al Teatro “Franco Tagliavini” di Novellara, registrato dal vivo. Nella primavera 2014 registrano il loro secondo disco, di prossima uscita, a cui collaborano Gaia Mattiuzzi, Cristiano Arcelli e Andrea Rovacchi (Julie’s Haircut).

Goodmorning MamaMama’s Chores