info@stonescafe.it    059 773612 • 059 765373
Stones Cafè c/o Piscina di Vignola - via del Portello 1 - Vignola (Mo)
Karne Kattiva – starband live 1° ed

Karne Kattiva – starband live 1° ed  :: biografia

Quattro anime complici del rock’n’roll.
Alex, Dave Baranza, la Mart e Linda TK: una chitarra, un basso, una batteria e una voce.
Inizia nel 2012 la storia dei KK.
Era novembre quando al mac’è le sale prove costavano due euro e il riscaldamento non funzionava.
Linda, Martina e Alex iniziano da lì, condividendo sogni e desideri, in una sala prove di Carpi un pomeriggio freddo d’inverno.
I primi pezzi erano già decisi: Time Warp dal film Rocky Horror Picture Show, Suffragette City di Bowie e C’mon and love me dei Kiss.
Il primo concerto fu proprio… in sala prove… un po’ di amici e tanti ragazzi stranieri del doposcuola, l’evento era stato organizzato dai gestori delle sale in occasione di una mostra fotografica.
“Dovevamo decidere un nome, quando arrivai lì-disse Linda, la cantante- mi chiesero come ci chiamavamo, rimasi un po’ in silenzio poi ascoltai il mio corpo in attesa di qualche suggerimento… beh,ero stata in palestra lo stesso giorno e mi sentivo completamente dolorante, gambe, braccia, culetto…sì…avevo proprio la “Karne Kattiva”: così la chiamano dalle nostre parti: quando fai sport e il giorno dopo ti fa male tutto. “Karne” perchè è ciò di cui siamo fatti “Kattiva” perchè la nostra Karne è grintosa, si ribella, è Kattiva. Pensavo fosse perfetto.”
I pezzi balzano dal rock’n’roll anni ’50 al glam e al punk rock per una scaletta che parte da Wanda Jackson , Chuck berry, Presley, Beatles, Rolling Stones e arriva fino ai The Romantics, Teenage Head, 999, Patty Smith, T-Rex, Sweet…
Pochi mesi dopo registrano il primo demo da portare ai locali e nell’estate 2013 entra nella band il nuovo di pacca Dave Baranza che con la sua carica animalesca conquista il pubblico a tutti gli effetti e diviene da subito parte della famiglia.
Le prove si mescolano alla composizione sfrenata di pezzi inediti che suonati ai concerti accomapgnano le cover dei gruppi sopracitati -sempre riproposte con un sound tutto alla “Karne Kattiva”-
I KK corrono veloci, a testa alta, locale dopo locale suonano in tutta la provincia di Modena e Reggio, spostandosi anche verso la riviera romagnola con l’obiettivo di spargere sempre di più la loro musica proponendo uno show che non si dimentica.

Goodmorning MamaMama’s Chores