info@stonescafe.it    059 773612 • 059 765373
Stones Cafè c/o Piscina di Vignola - via del Portello 1 - Vignola (Mo)

Max De Bernardi  :: biografia

La chitarra acustica e il country blues sono le fonti primarie della formazione musicale di Max De Bernardi (chitarrista, ukulelista e mandolinista). Ha cominciato giovanissimo come busker, per entrare poi in una band di blues elettrico con la quale, negli anni Ottanta, si è esibito con successo nel circuito dei festival nazionali e internazionali. Tornato alla chitarra acustica, ha inciso un cd di country blues e due con l’armonicista Beppe Semeraro. Ha collaborato con diversi musicisti americani (Mark Hummel, Mitch Woods, Packer & Dunn, Andy Just, Al Copley, Washboard Chaz, Andy J. Forest) e con alcuni songwriter. Nel 2004 ha inciso un cd con la folksinger Milena Piazzoli e quindi con la blues band Soulness, insieme alla quale ha accompagnato per un anno e mezzo Sugar Blue, uno dei più grandi armonicisti blues di tutti i tempi. Nel corso degli ultimi anni ha suonato in tutti i maggiori festival blues. Ha pubblicato un disco con lo slide-guitar player Mauro Ferrarese ed ha contribuito alla realizzazione del cd “Ain’t nothing in ramblin'”(2007) con la cantante Veronica Sbergia. Insieme a questi due artisti, Max De Bernardi ha fondato i “Red Wine Serenaders”. Nel 2008 ha inciso l’album “How can you keep on movin’ “, registrandolo completamente in solitaria dal vivo in studio con il solo ausilio di una chitarra resofonica “National Estralita Deluxe” e di un ukulele “concerto”.

More Albums From: Max De Bernardi

Goodmorning MamaMama’s Chores