info@stonescafe.it    059 773612 • 059 765373
Stones Cafè c/o Piscina di Vignola - via del Portello 1 - Vignola (Mo)
Natalia Titova

Natalia Titova  :: biografia

Nasce il 1° marzo del 1974 a Mosca, in Russia. Comincia a studiare danza classica sin da bambina: quando ha nove anni le viene proposto di entrare a far parte dell’Accademia di Danza di San Pietroburgo, ma l’offerta viene rifiutata dai genitori, che preferiscono farla rimanere a Mosca e permetterle di praticare, oltre al ballo, anche altre attività sportive. Natalia, infatti, gioca a pallavolo, nuota e pattina sul ghiaccio: entra addirittura nella Scuola Sportiva Olimpica di Mosca, rimanendovi fino ai tredici anni. Il suo impegno nello sport è massimo, nonostante i consigli dei medici, che le suggeriscono di moderarsi visti i problemi all’articolazione del ginocchio che la affliggono. Competitiva e testarda, Natalia Titova inizia la carriera agonistica nella danza a diciannove anni: in gara sfoggia gli abiti da lei stessa disegnati. Giunge in Italia nel 1998. Nel 2005 la ragazza russa entra nel cast di “Ballando con le stelle”, il programma di Raiuno condotto da Milly Carlucci: è l’insegnante di danza dell’attore Francesco Salvi, con il quale si classifica al secondo posto. Natalia Titova diventa un volto fisso della trasmissione, e viene confermata anche per la seconda edizione, quando giunge terza in classifica in coppia con l’attore Vincenzo Peluso. Nel 2006 viene scelta dal produttore di “Ballando” Massimo Romeo Piparo per interpretare a teatro Stephanie Mangano all’interno del musical “La febbre del sabato sera”: il suo posto in seguito verrà preso da Hoara Borselli. Nello stesso anno, partecipa alla terza edizione del programma di Milly Carlucci, in coppia con il nuotatore Massimiliano Rosolino: i due arrivano quindi, e iniziano a frequentarsi anche dietro le telecamere. Dopo aver recitato a teatro in “Tango d’amore” ed essere stata l’insegnante del giornalista sportivo Ivan Zazzaroni nella quarta edizione dello show di Raiuno, nella quinta trionfa in coppia con Emanuele Filiberto di Savoia. È il 2009: nello stesso anno partecipa al film tv di Rossella Izzo “Il ritmo della vita”, che vede nel cast, oltre a Miriam Leone e Anna Safroncik, altri protagonisti di “Ballando con le stelle” come Samuel Peron, Raimondo Todaro, Andrea Montovoli, Corinne Clery, Alessio Di Clemente e Antonio Cupo. Dopo aver preso parte in qualità di ospite d’onore alla Festa della polizia del 2009, l’anno successivo Natalia Titova torna a teatro con la tournée di “Tutto questo danzando”, e partecipa alla sesta edizione di “Ballando”, ma è costretta al ritiro a causa del comportamento indisciplinato del suo partner, l’attore Lorenzo Crespi. Fermatasi per un breve periodo a causa di un intervento chirurgico al menisco, presenta con Massimo Proietto la tredicesima edizione del “Meeting del mare”, in onda su Raiuno, prima di rimanere incinta: salta, quindi, la gara della settima edizione di “Ballando”, ma fa parte comunque del cast in qualità di insegnante dei super ospiti, i cosiddetti “Ballerini per una notte” (tra i quali ci sono Michele Placido e Roberto Vecchioni), personaggi celebri che si cimentano nella danza per una sera sola e che salvano una coppia a rischio eliminazione con il punteggio acquisito.  Dopo aver preso parte a “Best of the block – Sfide di condominio”, quiz condotto su Cielo da Marco Maccarini insieme con Adriano Panatta ed Elio, Natalia torna su Raiuno per l’ottava edizione di “Ballando con le stelle”, dove fa coppia con Christian Vieri: sempre in compagnia dell’ex calciatore partecipa allo spin-off “Ballando con te”, dove giunge quarta. Nel 2013, a “Ballando” è l’insegnante di danza dell’attore Lorenzo Flaherty.

GOODMORNING MAMAMama’s Chores