info@stonescafe.it    059 773612 • 059 765373
Stones Cafè c/o Piscina di Vignola - via del Portello 1 - Vignola (Mo)
Pablo Del Carlo

Pablo Del Carlo  :: biografia

Inizia negli anno 70 a suonare la chitarra passando per vari generi musicali. Negli anni 80 durante un lungo soggiorno in India con l’amico percussionista Ettore Bonafè, imparò a suonare il sitar. Ma fu lì, nelle torride serate di Bombay, sotto l’arco del Gate of India, che fu iniziato alla musica Jazz da uno straordinario chitarrista sudafricano rifugiato politico in India: Mr. Lawrence Sakaru. Tornato in Italia si dedicò allo studio della musica jazz con l’amico pianista Luca Barbieri partecipando ai corsi di chitarra di Siena Jazz. Nelle sale della Fortezza Medicea vi erano pedane con strumenti messi lì per fare musica d’insieme e, puntualmente, non vi era nemmeno un contrabbassista. Così, un po’ per gioco, presi un contrabbasso appoggiato a terra. Fu amore al primo tocco. Iniziò così la sua carriera di suonatore di contrabbasso.

In seguito, fece corsi di formazione alle Clinics di Umbria Jazz con contrabbassisti del calibro di David Eubanks e Stafford James (bassista di Dexter Gordon). E, ultimo in ordine di tempo, nel 2000 partecipò ad un Workshop con il favoloso Buster Williams insieme al batterista Ben Riley.

Ha suonato in festival e rassegne nazionali e nei jazz club italiani con diversi musicisti, tra i quali: Giorgio Baiocco , Jimmy Villotti , Massimo Manzi , Fabio Morgera, Paul Jeffrey, Tom Kirkpatrick. Ha suonato nel Modena Jazz Trio con Pippo Casarini al pianoforte (autore di “44 Gatti” e di “Fra tanta gente” scritto insieme a Luciano Pavarotti ) e con Nano Sola alla batteria (batterista della storica New Emily Jazz Band). Ha suonato nel trio di Piergiorgio Bertacchini, eclettico pianista modenese, con Marcello Davoli alla batteria e percussioni. Con loro e insieme al sassofonista Franco Fiorani hanno portato nei teatri lo spettacolo “Veder per Suoni” con la proiezione delle immagini del fotografo Gianni Volpi (fotografo ufficiale di Paolo Conte).

Con Luca Barbieri e Maurizio Albertini hanno fondato il Segrè Ensemble e composto in versione Jazz, diversi brani dalle poesie in dialetto del poeta sassolese Emilio Rentocchini (tratte da “Ottave”, Garzanti 2001). Lo spettacolo, dal titolo “Segre’, felicità segreta” è stato presentato alla prima edizione del Festival Filosofia 2001. Da quel concerto è stato tratto un CD prodotto e distribuito dalla Libreria Incontri di Sassuolo.

Ha collaborato con il Circo Tommy, gruppo con il quale si è creato e portato in diversi teatri lo spettacolo comico-musicale “Bidello Yellow Bye Bye”, basato su brani originali composti da Tommy Togni (autore della canzone “In vacanza da una vita”, portata al successo da Irene Grandi).

Da diversi anni collabora con il fisarmonicista Claudio Ughetti (gia’ fisarmonicista di Pierangelo Bertoli) nel Widespacee Duo. Con lui e il violinista Gentjan Llukaci, hanno fondato il Trio Oblivion con il quale si propongono nelle varie rassegne musicali italiane.

Con Claudio Ughetti e l’attore Jerry Mastrodomenico (che ha recitato in numerose fiction televisive tra le quali: “Walter Chiari – Fino all’ultima risata”) hanno presentato in prima nazionale per il Festival delle Province 2003, lo spettaccolo “In bicicletta – un fiore sul manubrio” basato sui testi di scrittori e poeti dell’Emilia Romagna.

Ha collaborato inoltre alla fondazione della WAO (World’s Atmospheres Orchestra) di Claudio Ughetti, orchestra di World Music di 9 elementi che mette insieme alcuni tra i migliori musicisti dell’Emilia Romagna. Di quest’orchestra esiste un cd tratto da un concerto a Verona del 2010.

Nel Living Trio, con Luca Barbieri al pianoforte e Dario Mazzucco alla batteria stanno lavorando per mettere in jazz alcuni brani del repertorio rock di gruppi come King Crimson e Led Zeppelin. Su youtube e’ gia’ presente un nostro video a riguardo.

Attualmente sta suonando nell’ Ensemble d’Autore con Sabrina Gasparini alla voce, Gentjan Llukaci e Claudio Ughetti. Insieme stanno portando nelle piazze e nei teatri italiani gli spettacoli Rosso Tango, con ballerini di Tango Argentino; il Mare di Mezzo, con ballerine di Flamenco e il concerto Exodus con le musiche dei popoli in movimento.

Insieme a Marco Dieci (pianista e compositore di molti successi di Pierangelo Bertoli), al batterista Frank Coppola e all’attore Andrea Ferrari, stanno girando con lo spettacolo comico-musicale “Ma che musica Maestri!”.

Nel frattempo, tra un concerto e l’altro, sta suonando nel One More Time Jazz , gruppo con Luca Barbieri al pianoforte, che vede l’alternarsi di diversi musicisti, tra i quali: Alberto Secchi alla chitarra, Gabriele Roli e Max Dall’Omo alla batteria, Michele Vignali e Marco Ferri al sax tenore.

Ultimamente sta suonando anche con il gruppo “Una Lira in Tre” dove eseguono un repertorio di brani del Jazz italiano cantato anni ’40 – ’50 sullo stile del Trio Lescano.

More Albums From: Pablo Del Carlo

Gran TorinoSecondo Tempo