info@stonescafe.it    059 773612 • 059 765373
Stones Cafè c/o Piscina di Vignola - via del Portello 1 - Vignola (Mo)
Simone Calderoni

Simone Calderoni  :: biografia

Intraprende lo studio del basso elettrico a 11 anni presso la scuola di musica “Music Master” di Faenza (RA)
sotto la guida del M. Pierluigi Mingotti e successivamente sotto il M. Daniele Franzoni.
Dal 2000 al 2005 frequenta la Scuola di Musica Comunale “G. Sarti” di Faenza – dipartimento di Jazz – con
i M. Alfredo Impulliti, Maurizio Rolli, Diana Torto, Daniele Santimone, Tiziano Negrello, Silvio Zalambani e
Marco Biscarini. Parallelamente, frequenta diversi seminari estivi di perfezionamento presso “Accademia
Musicale Pescarese” (2001 e 2002) e “Fondazione Siena Jazz” (2003 e 2004), oltre ad innumerevoli clinic
nell’arco degli anni accademici. Dal 2006 al 2010 frequenta il Triennio Sperimentale di “Jazz, musiche
improvvisate e musiche del nostro Tempo” presso il Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna (Docenti: M.
Tomaso Lama, Paolo Ghetti, Marco Micheli, Vincenzo Corrao, Walter Proni, Pasquale Morgante, Luca
Bragalini, Stefano Zenni), laureandosi a pieni voti. Dal 2010 al 2011 studia privatamente composizione ed
arrangiamento con il M. Domenico Caliri.
Viene selezionato per i Laboratori di Ricerca Musicale Permanente (L.R.M.P.) presso la fondazione Siena
Jazz dal M. Stefano Battaglia (Corso di Alta Specializzazione post-laurea), frequentando i laboratori negli
a.a. 2010 – 2011 e 2011 – 2012.
Tra i vari premi ricevuti spiccano il primo premio al “Festival Delle Arti” del Comune di Bologna – sez. Jazz
(2007), il primo premio al Piacenza Jazz Fest – “Nuovi Talenti del Jazz Italiano” (premio “Chicco Bettinardi” –
presidente di giuria M. Tino Tracanna, 2008), il premio “Faenza Music Award” del comune di Faenza e M.E.I.
con il patrocinio del Ministero alle attività Culturali per la sonorizzazione live del film muto “Dementia” di
John Parker ed il premio “Superstage” conferito dal M.E.I. nell’ambito di “Supersound 2012”.
Con il progetto Junkfood 4et (di cui è anche autore delle musiche) pubblica “Transience” (Trovarobato
Parade) nell’aprile 2011, a cui segue un tour promozionale di circa una settantina di date, ottenendo ottimi
consensi di critica e pubblico. Il 4 Febbraio 2014 pubblica “The Cold Summer of the Dead” (Trovarobato
Parade/Blinde Proteus) e la band viene selezionata come rappresentante dell’Italia al prestigioso Primavera
Sound Festival 2014 a Barcellona dal 29 al 31 maggio, per proseguire in tour fino alla fine del 2014.
E’ attivo anche nella composizione e registrazione di colonne sonore per spot pubblicitari (Ariston, Comune
di Bologna, Mozilla Firefox, Regione Emilia – Romagna tra i vari committenti) e per cortometraggi e film, tra i
quali spiccano “L’impresa” di Davide Labanti, vincitore come miglior cortometraggio al RIFF – Rome
Indipendent Film Festival ed “Eco des Femmes”, documentario di Carlotta Piccinini sul tema delle
cooperative di agricoltrici donne ambientato tra Tunisia e Marocco. Il film verrà presentato al prossimo Terra
di tutti Film Festival – Documentari e cinema sociale del sud del mondo dall’8 al 12 ottobre 2014.
Come docente di basso elettrico e musica d’insieme ha insegnato presso il “Music Master” di Faenza (a.a.
2007/2008), presso il “Liceo Scientifico A. Oriani” di Ravenna (a.a.2008/2009) per Mikrokosmos Ravenna e
presso il Centro Musicale Ca’ Vaina di Imola (a.a.2010 – 2011 e 2011-2012). E’ attualmente docente di
basso elettrico per il centro musicale Artistation di Faenza (RA).

GOODMORNING MAMAMama’s Chores