info@stonescafe.it    059 773612 • 059 765373
Stones Cafè c/o Piscina di Vignola - via del Portello 1 - Vignola (Mo)
Sonohra

Sonohra  :: biografia

I SONOHRA sono due fratelli, Luca e Diego Fainello, nati a Verona rispettivamente nel 1982 e nel 1986. Fin da piccoli suonano insieme, partecipando a numerosi concorsi musicali e maturando una grande esperienza live nei locali del Lago di Garda. In quegli anni, Luca e Diego si appassionano a tutta la musica pop rock degli anni Settanta e Ottanta, con una speciale predilezione per il blues storico.
Nella fase compositiva Luca scrive i testi, mentre Diego compone le musiche e cura gli arrangiamenti. Entrambi hanno sviluppato un alto senso della composizione, riuscendo a conciliare nella loro musica il linguaggio rock con quello delle più nuove frontiere del britpop.
I Sonohra esordiscono nel 2008 sul palco del Festival di Sanremo, dove vincono nella categoria “Giovani” con il brano “L’amore”, il cui video è divenuto uno dei quattro più visti a livello europeo su YouTube, raggiungendo oltre 8.000.000 di visualizzazioni.
Sull’onda dell’esordio sanremese pubblicano il loro primo album, “Liberi da sempre”, diventato disco d’oro e di platino. Con la pubblicazione del primo disco di inediti, i Sonohra iniziano il loro primo tour ufficiale, ottenendo sempre un grande successo di pubblico. Dal tour nasce nel novembre 2008 il loro primo Dvd live, “Sweet Home Verona” (pubblicato su etichetta Sony BMG), registrato durante l’ultima tappa allo storico Teatro Romano. Il Dvd, nella prima settimana dall’uscita, si aggiudica la prima posizione della classifica dei più venduti.
Durante il 2009, la band pubblica “Libres”, versione spagnola di “Liberi da sempre”, e si dedica alla promozione in America Latina. Il promo tour tocca la Florida, la Colombia, l’Argentina, il Messico e il Brasile. Grazie a “Libres”, i Sonohra vengono nominati “Artista Revelacion” all’edizione 2009 de “Los Premios MTV Latin American”, evento tenutosi contemporaneamente a Los Angeles, Buenos Aires, Bogotà e Città del Messico.
A settembre dello stesso anno Luca e Diego si recano a Londra per la registrazione del loro secondo album, realizzata interamente nello studio 3 dei celebri Abbey Road Studios dei Beatles. L’album, intitolato “Metà”, viene pubblicato il 19 febbraio 2010, in coincidenza con la partecipazione della band al Festival di Sanremo nella categoria “Big” con il brano “Baby”.
Nel novembre 2010 esce l’EP “A place for us” che contiene le versioni in inglese di alcuni dei maggiori successi della band e un brano inedito, “There’s a place for us”, colonna sonora del film de “Le Cronache di Narnia 3 – Il viaggio del veliero”.
Fra un progetto discografico e l’altro, i Sonohra continuano il loro tour, suonando nei teatri e nei club di tante città italiane e riscuotendo sempre grande successo, allargando così la folta schiera dei loro fan.
Il 15 maggio 2012 esce il loro nuovo album di inediti, “La storia parte da qui”, masterizzato agli Sterling Sound Studios di New York da Ted Jensen, uno tra i migliori ingegneri di mastering al mondo (oltre ad aver vinto un Grammy Award nel 2003 per il mastering dell’album “Come Away With Me” di Norah Jones, ha lavorato, tra gli altri, con Madonna, Police, Marilyn Manson, Santana, Pantera e Green Day).
Dall’uscita dell’album sono stati poi pubblicati i singoli “Si chiama libertà” (con la partecipazione del grande artista folk spagnolo Hevia), “Il cielo è tuo” e “Il re del nulla”.
L’estate 2012 li ha visti protagonisti in numerose piazze italiane con la conclusione del tour al Teatro Romano di Verona che ha registrato il tutto esaurito.
Hanno partecipato alla ventesima edizione del Concerto di Natale tenutosi a Roma (trasmesso su Rai 2 il 24 dicembre 2012 in prima serata) insieme ad artisti del calibro di Al Jarreau, Skye, Nomadi e Stadio.
Nel 2013 hanno realizzato una tournee acustica nei migliori teatri e club italiani.
Dal campionato italiano di calcio di seria A 2013/2014 il Chievo Verona utilizza la canzone “Vola con noi” dei Sonohra come inno ufficiale.

Con l’uscita del loro nuovo album “L’ultimo grande eroe” il 14 dicembre, progetto diviso in due parti e che vedrà l’uscita della seconda parte nei primi mesi del 2019, i fratelli Fainello decidono di tornare alle origini della loro carriera, dando vita ad un tour che li riporta alla vera essenza della musica.

Uno spettacolo dove, insieme alle proprie chitarre, saranno accompagnati da Alberto Pavesi alla sezione ritmica, per uno spettacolo che permette ai Sonohra di dare libero sfogo ad arrangiamenti sofisticati e sonorità folk/blues.

GOODMORNING MAMAMama’s Chores