info@stonescafe.it    059 773612 • 059 765373
Stones Cafè c/o Piscina di Vignola - via del Portello 1 - Vignola (Mo)
Vittorio Sicbaldi

Vittorio Sicbaldi  :: biografia

Batterista autodidatta, prende parte ai seminari di jazz di Roccella Ionica nel 1983 tenuti dal M° Paolo Damiani e nel 1984 a quello tenuto a Cagliari dal contrabbassista Marcello Melis. Nel ’93 risiede per alcuni mesi a New York dove approfondisce lo studio col batterista Matt Keeler. Dal 1995 al ’97 frequenta un corso triennale con diploma come trombonista tenuto dal M° G. Usai.

Nel ’96 partecipa al seminario genovese “We Love Jazz” col batterista americano Sagoma Everett

Nel 1985 fonda col trombonista Paolo Ruju la “Sagosta Dixieland Jazz Band”. Collabora dal 1989 col trombettista americano Andy Gravish. Proseguono intanto gli studi e le collaborazioni con musicisti jazz dell’ area cagliaritana.

Nel ’92 fonda l’Orchestra “Cagliari Dixieland Jazz Band” -attualmente composta da Marco Argiolas (clarinetto), Antonio Argiolas (tromba), Mauro Sanna (trombone), Antonello Severino (banjo), Giovanni Erbì (piano)- e con la quale partecipa a numerosi e importanti festival nazionali ed internazionali suonando con musicisti come Franco Tolomei e Francesco Forti.

Sempre nel 1992 inizia la collaborazione col sassofonista argentino Hector Costita col quale compirà, nel 1995, una lunga tourneè in Brasile, collaborando con jazzisti locali.

Nel ’95 prende parte al seminario di jazz curato dal pianista Guido Manusardi col quale ha effettuato numerosi concerti.

Dal ’97 collabora come musicista negli spettacoli teatrali “Lasciami cantare una canzone” (con Mario Faticoni, Eloisa Deriu, Salvatore Spano e Corrado Salis) e “Canzoni su due ruote” (con, oltre ai suddetti, Lucio Casti e Giuseppe Murgia), prodotti da Il crogiuolo di Cagliari, centro di intervento teatrale diretto dall’attore Mario Faticoni.

Nel 1999 debutta come autore, regista e percussionista nello spettacolo sulle avanguardie futuriste dal titolo “La citta’ vuota”, suoni e parole in liberta’, con il pianista Salvatore Spano e l’attore Gianni Simeone.

Attualmente è il direttore artistico del Festival internazionale di dixieland che si tiene a Cagliari in giugno.

Batterista di jazz moderno e attento conoscitore di tutti gli stili, si occupa della diffusione e conoscenza del jazz organizzando rassegne e convegni sull’ origine e lo sviluppo del jazz tradizionale. Collabora inoltre con numerosi musicisti sardi e nazionali vantando all’attivo numerosi concerti in festivals nazionali e internazionali tra cui gli piace ricordare: xiv e xv Competition internationale de “Jazz New Orleans” (Saint Raphael Francia), Dixieland Summit I Festival Jazz (Oristano), Summit Jazz Festival (Messina) “Le Vie Del Dixieland” – I Festival Internazionale di Musica Dixieland (Cagliari) “Valtellina Jazz Festival” Meeting internazionale di Dixieland (Sondrio) con l’ l’Orchestra “Cagliari Dixieland Jazz Band”

Ha suonato inoltre con i seguenti musicisti: Romano Mussolini, Gigi Del Nero, Antonio Faraò, Andrea Massaria, Giuliano Tull, Massimo Faraò, Bruno Marini, Jerry Bergonzi, Marco Parodi, Piero Di Rienzo, Alessandro Diliberto, Shawn McGloin, Massimo Tore, Bebo Ferra, Massimo Ferra, John Vitale, Marco Loddo, Paolo Volante, Liliana Di Marco, Roberto Andriollo, Andrea Vitali, Luca Mannutza.

GOODMORNING MAMAMama’s Chores