Caricamento Eventi

I Terzacorda nascono nel 2010 con il nome di G-Cube, con l’obiettivo di suonare “dovunque e comunque”. Il
primo periodo vede la formazione sperimentarsi con cover internazionali e iniziare a muovere i primi passi
sulla scena live Veronese. Qualche tempo dopo inizia a crescere la voglia di provare qualcosa di nuovo: i
G-Cube iniziano a scrivere pezzi propri, in prima battuta in inglese. La direzione cambia quando i primi pezzi
inediti in italiano riscuotono l’apprezzamento del pubblico: da allora, G-Cube diventa “Terzacorda” e inizia
un periodo di live in lungo e in largo per l’Italia, prima in provincia di Verona, poi a Livigno, Chieti, Parma,
Trieste, Alessandria, Torino, Pisa … insomma, un po’ ovunque. A queste date si aggiungono le partecipazioni
a eventi musicali importanti quali la Festa di Fiamene, le selezioni per il Pistoia Blues, i live al Teatro Geox di
Padova per l’Irlanda in Festa ed all’Arsenale di Verona per la Festa di San Patrizio.
Nel 2014 esce il primo disco del gruppo, intitolato “Commedia degli Errori”: un lavoro che racchiude le
impressioni di un’età, pervaso dalla continua ricerca di equilibrio ma da una tensione al disequilibrio stesso,
nella forma che ai Terzacorda piace definire “di storie narrate” in un genere che la stampa locale definisce
“folk-pop”.
Dopo un periodo di fermo e alcuni cambi di formazione, la band si attesta su una formazione “modulare”: il
core è costituito dal trio, che a volte si restringe e diventa un duo per le esigenze di spazio nei locali, e
talvolta si allarga fino ad essere composto da 5 strumentisti per le serate più grandi o importanti.
Nel 2018 esce il secondo disco del gruppo, intitolato “Carnevale”: è sempre nello stile terzacordesco, una
rassegna di storie che esplorano, stavolta, le sfaccettature delle personalità umane. Dall’indeciso, a chi
veste una maschera per non farsi riconoscere, al semplice amore dai tratti puerili che sboccia su un treno, al
racconto della forza che ha la penna rispetto alla spada, fino al richiamo Verghiano di un personaggio
simil-Mazzarò ( La Roba , G. Verga). Un secondo disco più maturo, da scoprire.